Strade, buche e rattoppi, una delle tante piaghe dell’area di Capo Peloro … e non solo

Le buche nell’area di Capo Peloro e, in genere, nella città di Messina rappresentano senz’altro un grave problema per la sicurezza di tutti, a cominciare dai pedoni e dagli automobilisti, per finire ai ciclisti ed ai motociclisti, questi ultimi, di norma, coloro che subiscono i maggiori danni per le rovinose cadute cui conducono e per le altrettanto gravi conseguenze cui possono portare in caso di cambi repentini di traiettoria effettuati per evitare le stesse.
Certamente, non si può dare la colpa della formazione delle insidie sempre e solo agli eventi atmosferici, trattandosi il più delle volte, almeno nelle nostre zone, di una questione di cultura tecnica e di corretto approccio al problema. Le buche non si devono formare, ma se ciò avviene è evidente che qualche cosa non funziona come dovrebbe e che qualcuno non ha fatto bene il proprio lavoro e non è detto siano sempre le imprese esecutrici dei lavori.
Purtroppo sembra che alle buche ci siamo tutti stranamente abituati o meglio le diamo per scontate e non ci indigniamo come, invece, dovremmo.
Proprio in questi giorni a Torre Faro si stanno eseguendo lavori di rifacimento di alcuni tratti di strada, ma, come al solito, a macchia di leopardo, scarificando qua e la qualche tratto di asfalto per poi rattopparlo alla meno peggio.
Siamo alle solite, ma nessuno protesta.      .
Loading...
WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: